• Chiamaci: 039.622558
  • Scrivici: info@faustomauri.com
  • Orari: 08:00-17:00

Graffito

GRAFFITO

Agli inizi del Novecento, soprattutto in Lombardia, ha avuto larga diffusione la tecnica della tinteggiatura a graffito, che ha permesso di realizzare opere architettoniche di grande valore. Negli ultimi anni è tornata attuale, non solo per il restauro di palazzi antichi ma anche per la decorazione dei muri esterni delle case. Questa particolare tecnica, che permette di ottenere decorazioni policrome, prevede la sovrapposizione di due o più strati d’intonaco diversamente colorati. Il decoratore, a questo punto, usando scalpelli di diverse misure, va ad asportare l’intonaco fresco fino a trovare il colore sottostante; tutto questo seguendo fedelmente la “maschera da spolvero” sulla quale viene riportato il motivo ornamentale. L’incisione deve avvenire nel momento giusto, quando l’intonaco non è troppo fresco ma neanche quando ormai è troppo rappreso; sicuramente è la fase più delicata.

Composizione decorazioni