03
Mag

Pittura traspirante e idrorepellente scopriamo le caratteristiche

Come promesso, eccomi di ritorno per parlarvi di un’altra tipologia di pittura per interni: la pittura traspirante idrorepellente, che grazie alle sue numerose qualità, risulta essere la pittura più utilizzata nelle tinteggiature.

Ma quali sono le principali caratteristiche di questa pittura? Come mai è la più scelta da imbianchini professionisti e non? Innanzitutto diciamo che si tratta di un prodotto ideale per le pareti o i locali dove si può formare condensa, quindi bagni e cucine.

C’è chi fa l’errore di utilizzarla anche in altre camere, ma in realtà per la zona notte esistono tipologie di pitture sicuramente più adatte al caso.

Le due caratteristiche: traspirabilità e idrorepellenza

Cosa fa di questa pittura, una pittura adatta a bagni e cucine? La sua traspirabilità e l’altro potere idrorepellente.

Dai termini è facile a comprendere di cosa stiamo parlando, ma per rendere più chiara l’dea, ecco una suddivisione specifica:

La traspirabilità: è una caratteristica fondamentale delle pitture, che permette al muro di respirare.

E’ importante perché permette alla condensa che normalmente si viene a formare in certi ambienti (per esempio la cucina o il bagno) di passare senza creare appunto accumuli di aria calda nei muri freddi.

Se non si è degli esperti in tinteggiatura, non è facile comprendere quanto è importante la traspirabilità del prodotto, soprattutto per evitare che si formino le muffe, responsabili dell’insalubrità dell’aria in casa.

L’idrorepellenza: è un’altra caratteristica del prodotto che rende la pittura resistente all’acqua, nel senso che respinge i liquidi esterni, mantenendo il potere assorbente. L’idrorepellenza impedisce la formazione delle muffe, rilevandosi particolarmente utile nei locali soggetti ad umidità.

Le pitture traspiranti e idrorepellenti sono un’ottima soluzione anche per tinteggiare su muri già dipinti, perché hanno un basso contenuto di resine e quindi supportano bene anche pareti già tinte; sono molto coprenti e aderiscono alla perfezioni sulle superfici.

Facili da utilizzare ma meglio rivolgersi ad un esperto

Tuttavia il miglior risultato usando queste pitture puoi ottenerlo se ti rivolgi ad un esperto professionista della tinteggiatura, che non solo saprà quale prodotto utilizzare (pitture ecologiche ad esempio) ma anche dove utilizzarle e come applicarle alle pareti per un lavoro a regola d’arte.

E’ vero, i certi casi, con il fai da te, si può pensare di risparmiare, ma non è sempre così: risparmiare sulla manodopera, non è sempre un vantaggio, se poi il lavoro non è fatto bene e magari deve essere rifatto!

Forse è più conveniente chiedere un preventivo ad un’impresa serie e professionale ed affidarsi a mani esperte, come quelle della Faustomauri srl, da sempre leader nel mercato per efficienza e qualità.

Vuoi conoscere le altre tipologie di pitture per interni? Allora segui il prossimo articolo.

 

VAI ALLA PAGINA DELLE PITTURE TRASPIRANTIPITTURE TRASPIRANTI IDROREPELLENTI

 

Chiedi un preventivo gratuito!

CHIAMACI